Misurazione Radon
Prevenzione Radon
Interventi di bonifica da Radon
Consulenza a privati e aziende
Esperti altamente qualificati

Richiedi un preventivo gratuitoTi ricontattiamo noi senza alcun impegno!

Sei sicuro che la tua casa e la tua famiglia siano al sicuro dagli effetti pericolosi del Radon?

Scoprire e misurare la presenza di radon è più semplice ed economico di quanto pensi.

Conosci gli effetti del Radon?

Il Radon, considerato dalla OMS (Organizzazione Mondiale Sanità) la seconda causa di tumore al polmone dopo il tabacco,  rappresenta un fattore di rischio rilevante per circa 1 milione di edifici in tutta Italia. Sul territorio nazionale, si stima che circa il 10%-30% dei carcinomi polmonari sia imputabile al Radon. Accertata la presenza del gas nell’edificio tramite l’ausilio di un esperto, l’esposizione al gas va quindi ridotta urgentemente utilizzando sistemi di bonifica che, se ben progettati, risultano generalmente semplici e poco costosi.


La mia casa è a rischio Radon?

Si può presumere presenza di Radon  in un edificio in presenza di alcune condizioni, quali l’ubicazione in  regioni ad alto rischio per la natura geomorfologica del terreno, o in edifici costruiti su terreni ricchi di tufo, pietre di origine vulcanica, o in aree limitrofe a vulcani attivi o spenti. Oppure in  locali interrati, seminterrati o situati ai piani bassi degli edifici e non attrezzati con idonei impianti di ricambio dell’aria a livello del pavimento.  In questi casi, o in caso di dubbi sulla natura del terreno su cui poggia l’edificio o dei materiali da costruzione utilizzati, sarebbe opportuno richiedere un'assistenza tecnica specializzata.


Il rischio Radon sul luogo di lavoro

La normativa introdotta dal D.L. 241 del 2000 prevede che tutte le attività commerciali debbano valutare la presenza di radiazioni ionizzanti provenienti dal fondo naturale nel luogo di lavoro. L'obbligo di misurazione andava espletato entro due anni dall'entrata in vigore del suddetto decreto per le attivita gia in esercizio, mentre, per le attività non ancora avviate, è necessario effettuare una valutazione preventiva. Ciò significa che, nell'acquisto o affitto di un locale, bisogna tenere conto anche della eventuale presenza di radioattivita naturale, soprattutto se trattasi di seminterrato o interrato, oppure se ubicato in una zona ricca di radiazioni naturali. L'esercente che, dal 1 marzo 2004, non risulta a norma, relativamente agli obblighi sanciti dalla legge 241/00, è punito con l'arresto sino a tre mesi o con l'ammenda da 2.582 euro a 10.329 euro.


Misurazione, prevenzione e bonifica in tempi rapidi a costi contenuti

La Elettrosmog  Control  esegue misure di radioattività in tutti gli edifici ( es  Misurazione del contenuto e del flusso di Radon dai materiali edilizi, Misurazione di Radon nei materiali o nelle acque, anche ad uso potabile ) rilasciando un certificato di idoneità dello stabile o, in alternativa, elaborando i migliori metodi di bonifica. La riduzione della concentrazione di Radon all’interno di un locale si può ottenere attraverso due linee di intervento e cioè la riduzione dell’ingresso del Radon e la rimozione del Radon già infiltratosi.  Alcuni degli accorgimenti che impediscono che gli ambienti diventino un luogo insicuro sono, per esempio, lo sfruttamento di sistemi di raccolta e scarico prima che il gas entri nel fabbricato;  la  costruzione di vespai areati e l' introduzione di tubi drenanti perforati. Ogni soluzione va comunque attentamente calibrata da un esperto qualificato in base alle caratteristiche del fabbricato e al flusso di Radon misurato.